Paolo Monti

Devo dire che noi produttori di Langa siamo molto fortunati perché abbiamo la possibilità di lavorare con un vitigno fantastico come il nebbiolo e proprio in questi giorni di raccolta ci rendiamo conto, vivendo la vigna, della qualità che esprime a seconda dei singoli vigneti a seconda delle esposizioni.

Negli ultimi giorni abbiamo visto il nebbiolo che ci chiede di essere raccolto: quest'anno abbiamo una qualità delle bucce eccezionale, tutti i grappoli sono perfettamente sani.

Credo anche che abbiamo anche un colore che è al di sopra della media; sicuramente faremo una vendemmia eccezionale perché tutto sta andando nella giusta direzione.

Sono evidenti, per noi che viviamo il vigneto in questi giorni, le differenze tra i vari cru.

Nel comune di Monforte abbiamo degli appezzamenti alla Bussia e abbiamo degli appezzamenti al bricco di san Pietro.

Ci sono delle differenze notevoli: sia proprio a livello di visuale di caratteristiche del grappolo, sia a livello di maturazione, dove ci sono a volte 3 o 4 giorni di differenza.

Per noi poter lavorare su queste diversità è un'esperienza incredibile che possiamo assimilare tutti gli anni, perché ogni anno lavorando con un prodotto naturale abbiamo sempre delle caratteristiche diverse che ci danno conferma della grandissima qualità del vitigno nebbiolo.

Anche in annate non particolarmente favorevoli in questi cru noi abbiamo sempre una qualità del prodotto che è nettamente superiore alla media.

Questo naturalmente da una grandissima soddisfazione e anche a livello passionale vivi la terra in modo diverso: c'è molto attaccamento perché quello che ti esprime il vigneto dà grande soddisfazione.

Giovanni Aresca
Piero Brillado
Elio Pescarmona
Salvatore Giacoppo
Roberto Gerbino
Paolo Monti
Angela
Federico Persano
Daniele Dellavalle
Piero Giachino
Claudio Negrino
Enzo Gerbi
Mario Gambino
Andrea Bobbio
Mauro e Michelino
Diana Reggio
Gigi Biestro