Angela

Viticultrice

Mi chiamo Angela, ho 39 anni faccio la coltivatrice diretta da 10 anni.

Mi è stata passata l'azienda agricola da mia suocera, mi sono sposata 13 anni fa e insieme a mio marito abbiamo iniziato questo lavoro che ci piace parecchio.

Abbiamo vigneti di moscato e di brachetto e riusciamo a condurli a livello famigliare perché abbiamo per fortuna ancora zii, genitori e suoceri che ci aiutano in vendemmia e nei lavori durante l'anno.

È un lavoro che ci piace tanto e ci appassiona perché ci dà molta libertà, anche se è impegnativo.

Il vigneto ha una buona esposizione perché è comunque esposto a sud.

Sono vigneti che si lavorano particolarmente bene perché sono abbastanza giovani, hanno una decina d'anni, il Moscato e il Brachetto si vendemmiano abbastanza precocemente rispetto ad altri vigneti.

La cooperativa, e in particolare i tecnici, ci seguono per il diradamento, durante la varie lavorazioni durante l'anno.

Noi abbiamo anche vigne di Barbera che anche quelle vengono seguite dai nostri tecnici che ce le fanno sfogliare e diradare per avere comunque una maturazione migliore e non avere muffa nei grappoli e quindi avere un'ottima qualità: una qualità superiore.

Noi siamo soci della cooperativa da una sessantina d'anni, da quando c'è stata la fondazione della cantina sociale.

I valori della cooperazione sono la forza che può dare un'unione di tanti soci: il singolo non può avere la forza di una cooperativa, di un gruppo, e quello che a me è sempre piaciuto e che è sempre piaciuto a mio marito.

Condividere, scambiarsi le idee: la cooperazione è uno strumento per crescere.

Un tempo si faceva molta più fatica, c'era mio zio che portava le ceste sulle spalle e le andava a vuotare nel rimorchio, adesso abbiamo cavagne, brentoni...

Noi per fortuna abbiamo mantenuto molto il clima che c'era 30 anni fa, nel senso che abbiamo ancora la fortuna di vendemmiare con zii, con cugini, con genitori, con parenti e quindi il clima è sempre molto gioioso, molto bello.

Però forse adesso si va un po' tanto di fretta rispetto a 30 anni fa.

Guardate che belli i nostri grappoli: il prodotto della nostra vigna.

 

Giovanni Aresca
Piero Brillado
Elio Pescarmona
Salvatore Giacoppo
Roberto Gerbino
Paolo Monti
Angela
Federico Persano
Daniele Dellavalle
Piero Giachino
Claudio Negrino
Enzo Gerbi
Mario Gambino
Andrea Bobbio
Mauro e Michelino
Diana Reggio
Gigi Biestro